Salta al contenuto
Rss




Croce Rossa Italiana

Più di cento anni di storia, più di cento anni di solidarietà, di sacrificio, di abnegazione, più di cento anni al servizio dell'Umanità. Dapprima volta al soccorso dei feriti in guerra, la Croce Rossa è oggi la più importante associazione umanitaria. Per la diversità delle azioni che sviluppa nel campo del soccorso, della salute e della solidarietà testimonia uno spirito all'avanguardia nella lotta a tutte le forme di sofferenza.
La Croce Rossa aiuta e sostiene le persone portatrici di handicap, assiste le persone in fin di vita, spezza le grandi solitudini. Ovunque vi sia sofferenza, soprattutto dove la dignità dell'uomo è ignorata, dove la società non sa più o non può più proporre soluzioni, là dove si manifesta un bisogno, dove non vi è più alcun rifugio, la Croce Rossa porta la sua esperienza acquisita in più di un secolo di tradizione.
Le origini della C.R.I. di Susa risalgono al 1886 come Sottocomitato locale, dipendente dalla Circoscrizione di Torino.
Primo Presidente del Consiglio Direttivo fu l'avv. Felice CHIAPUSSO, Deputato al Parlamento e Vice Presidente il dott. Gustavo COUVERT.
Esisteva anche una Sezione Femminile (Patronesse) con a capo la sig.ra Elvira RICHARD-VAZONE.
Contava 92 socie e 64 socie; questo Comitato locale si ridusse a 3 socie nel 1907, ma non venne soppresso e il dott. COUVERT, venne nominato "Delegato Comunale". Degli anni 1914/1915 non si hanno notizie, né sulla sorte del dott. COUVERT né su quella del Comitato di Susa. Nel 1916, con l'entrata in guerra dell'Italia, il Comitato, nel frattempo "promosso" Comitato di Distretto, conta ben 299 soci.
Dopo il 1920 si perde nuovamente ogni traccia tanto che: l'assistenza sanitaria, in occasione della "Susa/Moncenisio" dl 1926, viene prestata dalla squadra di Pronto Soccorso del Comitato di Torino.
La C.R.I. rinasce a Susa nel dicembre 1998 ad opera di un gruppo di circa 25 volontari, dal quel momento è in atto una costante escalation.


La famiglia CRI

140!!!!!!!!!!!!!!
Ebbene si, la famiglia della C.R.I. di Susa è cresciuta ancora, con l'ingresso delle neonate Patronesse e dei 21 nuovi Volontari del Soccorso, siamo ora in 140 che: divisi tra le varie componenti, ma uniti dal comune spirito di Croce Rossa, svolgiamo su di una vasta zona della Valle; oltre all'attività istituzionale di Primo Soccorso, importanti servizi sociali.
I nuovi Volontari del Soccorso, attraverso un iter iniziato più un anno fa, con il corso di formazione, dopo svariati esami teorico/pratici, ed un tirocinio finale assai impegnativo, sono finalmente entrati a far parte dei VDS a tutti gli effetti, con la certificazione ottenuta il 20 ottobre scorso.
Un percorso molto impegnativo sia dal punto di vista del tempo e delle energie, quanto da quello psicologico, che i magnifici 21 hanno affrontato con serietà ed impegno, supportati ancora una volta da uno splendido gruppo di formatori (tutti quanti noi ricordiamo ancora con piacere e riconoscenza le loro lezioni).
Ora questi 21 nuovi VDS sono a tutti gli effetti nostri "colleghi", anche se per noi "vecchi" lo sono stati fin dall'inizio del tirocinio, e li vogliamo ringraziare per la ventata di energia, determinazione, umiltà e simpatia che hanno portato.

Il comitato è suddiviso in componenti così composte:

  • La presidenza e il consiglio direttivo.
  • L'ispettorato dei vds.( Iscritti : 90 volontari) Ispettore responsabile: Bortolotti
  • L'ispettorato dei pionieri.( iscritti: 19 )Commissaria responsabile: Perotto Nicoletta
  • Gruppo femminile.( iscritti: 25) Ispettrice responsabile: Cammarota





Inizio Pagina Città di SUSA (TO) - Sito Ufficiale
Via Palazzo di Citta' n.39 - 10059 SUSA (TO) - Italy
Tel. (+39)0122 648311 - Fax (+39)0122 648307
Codice Fiscale: 86501110018 - Partita IVA: 02703870010
EMail: info@comune.susa.to.it
Posta Elettronica Certificata: comune.susa.to@legalmail.it
Web: http://www.cittadisusa.it


|